• gallery 1

    IL CONSIGLIO

 

IL CONSIGLIO

Il Comitato Direttivo attuale, eletto dall’assemblea dei soci il 11/05/2014, in carica fino al 2019, è composto da:

Cuccia Claudio (Presidente)
Cantoni Donatella (Comitato direttivo)
Corridori Sergio (Comitato direttivo)
Cittadini Paolo (Comitato direttivo)
Pezzotti Fausto (Comitato direttivo)
Lecchi Andrea (Comitato direttivo)
Pagnoni Francesco (Direttore culturale)


Del Comitato Direttivo fa parte il responsabile culturale, prof. Francesco Pagnoni, risultato vincitore di un concorso, regolarmente bandito il 06/03/2000 dalla Associazione San Pietro in Lamosa.

[…] Dallo statuto ed. aprile 2004

Art.11
Comitato direttivo
1. Il Comitato direttivo si compone  di un minimo di 3 membri fino ad un  massimo di 7 membri ed è eletto dall’Assemblea di partecipazione.
2. I consiglieri durano in carica cinque anni e possono essere riconfermati. Se per qualsiasi causa uno o più consiglieri venissero a mancare nel corso del quinquennio l’assemblea di partecipazione deve provvedere a sostituirli.
3. Il Comitato direttivo si riunisce almeno ogni due mesi. Si riunisce inoltre tutte le volte che il Presidente lo ritenga opportuno, e quando ne sia fatta richiesta scritta da due dei suoi componenti o dal  Revisore. La convocazione sarà fatta dal Presidente mediante raccomandata, telegramma, telefax o posta elettronica contenente l’elenco delle materie da trattare e l’indicazione del giorno e dell’ora dell’adunanza, almeno tre giorni prima di quello fissato per l’adunanza;
4. Per la validità delle riunioni è necessaria la presenza della maggioranza dei consiglieri.
5. Le deliberazioni sono prese a maggioranza dei presenti.
6. Alle riunioni del Consiglio potranno essere invitati a presenziare altri collaboratori e consulenti.

Art. 12
Compiti del comitato direttivo
1. Il Comitato direttivo provvede alla gestione della Fondazione, ed è all’uopo investito di tutti i poteri per compiere qualsiasi atto di ordinaria e straordinaria amministrazione e di disposizione, ritenuto utile o necessario per la realizzazione degli scopi della Fondazione.
2. In particolare il Comitato direttivo provvede:
a) alla nomina del Presidente, del Vice Presidente, del Direttore culturale e del Comitato Scientifico, determinando la durata in carica degli organi suddetti;
b) a predisporre i piani di sviluppo strategico contenenti le linee guida generali, le politiche, gli obiettivi che intendono perseguire nei propri mandati, attraverso la definizione di un bilancio di previsione, accompagnato da un documento programmatico sull’attività della fondazione, per l’esercizio che inizia il 1 gennaio e si chiude al 31 dicembre di ogni anno. Tale documento potrà essere modificato ed  approvato dall’assemblea di partecipazione entro il 30 novembre di ogni anno;
c) a predisporre il bilancio consuntivo per l’esercizio chiuso il 31 dicembre, da sottoporre, entro il 30 aprile di ogni anno, all’approvazione dell’assemblea di partecipazione;
d) approva il programma delle attività scientifiche e didattiche predisposte da Direttore Culturale con il concorso del Comitato Scientifico;